NUMERO VERDE 800 012 460 Materassi e Materassi MADE IN ITALY
QUALITÁ CERTIFICATA
carrello

Non hai articoli nel carrello.

23-03-2020

Quali sono gli allergeni che disturbano il sonno? Ecco i 4 più fastidiosi

Quali sono gli allergeni che disturbano il sonno? Ecco i 4 più fastidiosi

Se per molte persone l’arrivo di marzo e della primavera sono accolti con gioia e felicità, per altri ingresso in questo periodo dell’anno sancisce l’inizio di un lungo e fastidioso tormento: l’allergia al polline.
Starnuti, prurito agli occhi, lacrimazione e naso chiuso. Sono i sintomi tipici di coloro che soffrono di allergia al polline, che oltre a creare fastidio durante il giorno spesso impediscono anche di ottenere un buon sonno.
In questo periodo dell’anno il polline è certamente l’allergene più diffuso e fastidioso, ma non è il solo. Ecco i tre più “noiosi” a cui gli allergici devono prestare grande attenzione.

Peli di animale

L’allergia al pelo di animali, gatti o cani su tutti, è un’altra tra le più diffuse. Se ne hai uno in casa, la cosa più ovvia e indispensabile da fare è quella di tenerlo lontano dalla camera da letto, evitando che entri in contatto con tende, lenzuola o asciugamani.
Per proteggerti devi passare più spesso l’aspirapolvere e pulire con maggiore attenzione ogni angolo della casa. Un bagno e una spazzolatura settimanale al tuo amico a quattro zampe, rappresentano senza dubbio un buon rimedio per ridurre i peli in casa.

Acari della polvere

Inutile dannarsi l’anima: la presenza di polvere in casa, come di conseguenza quella degli acari, è inevitabile. Per non farci mancare niente, è stato scoperto che la camera da letto è proprio uno dei posti preferiti da questi poco simpatici esserini, peraltro invisibili a occhio nudo.
Gli acari della polvere infatti si nutrono di cellule cutanee morte, che normalmente si depositano nel letto e sui cuscini. Un consiglio? Utilizzare coprimaterassi e copricuscini antiacaro e lavare regolarmente le lenzuola e tutto il comparto letto.

Muffa

Se sei allergico alla muffa e la tua casa produce più umidità del normale, dormire può trasformarsi in una vera e propria impresa. Sono particolarmente a rischio, infatti, le persone che dormono in una camera da letto con bagno annesso.
Per evitare il ristagno di umidità, è necessario mantenere l’aria in movimento: apri le finestre, anche più volte al giorno, per cambiare l’aria, o procurati un deumidificatore.

Rendi la tua camera a prova di allergia!

Se vuoi sapere come igienizzare la tua camera da letto e renderla al 100% a prova di allergia, ti rimandiamo ad un vecchio articolo in cui abbiamo già trattato l’argomento. Una cosa in più però la puoi fare: acquistare cioè un copri materasso antibatterico.
Realizzato con tessuto in bamboo, il nostro coprimaterasso antibatterico offre una sensazione rinfrescante e di riposo naturale. Il bamboo infatti ha capacità ancora più assorbenti del cotone, nonché una maggiore elasticità, che gli permette di aderire perfettamente al materasso.
Trapuntato e traspirante, ha un imbottitura in morbida fibra di poliestere anallergica, che garantisce un alto grado di comfort, riduce la pressione esercitata sul nostro corpo e si adatta perfettamente al materasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *