NUMERO VERDE 800 012 460 Materassi e Materassi MADE IN ITALY
QUALITÁ CERTIFICATA
carrello

Non hai articoli nel carrello.

14-10-2019

Difficoltà a prendere sonno? Con il metodo 4-7-8 dormirai in pochi secondi!

Difficoltà a prendere sonno? Con il metodo 4-7-8 dormirai in pochi secondi!

Se sei finito su questo articolo, probabilmente è perché anche tu, come migliaia e migliaia di persone nel mondo, non riesci mai ad addormentarti velocemente. E immagino anche che tu abbia provato tutti i metodi possibili per riuscirci, ma senza fortuna.

Dal contare le pecore o immaginarsi posti deserti e rilassanti, al provare tisane e camomille, fino a cambiare la tua alimentazione consumando alimenti che conciliano il sonno. Quello che però ti sto per presentare oggi, è un metodo rivoluzionario.

Si chiama 4-7-8 ed è una particolare tecnica di respirazione che consente di addormentarsi in un minuto. Messa a punto da Andrew Weill, medico statunitense laureato alla Harvard University e autore di saggi da milioni di copie vendute, la tecnica è basata su un’antica pratica indiana chiamata “pranayama”, che significa appunto “controllo ritmico del respiro”.

Bene, ora ti starai chiedendo come funziona la tecnica. Ecco cosa devi fare:
1. stenditi sul letto e fai un bel respiro per espellere tutta l’aria dai polmoni attraverso una completa espirazione;
2. con la bocca chiusa, inspira attraverso il naso e conta fino a 4;
3. trattieni l’aria nei polmoni e conta fino a 7;
4. espira con la bocca per 8 secondi.

Questa operazione dura solamente 19 secondi, ma per il ricercatore, affinché sia realmente efficace, bisogna ripeterla almeno tre volte. Ecco dunque che si arriva a quei quasi 60 secondi promessi per riuscire ad addormentarsi.

Sono sicuro che stasera proverai sicuramente questa tecnica, ma devo avvisarti che quasi certamente non otterrai il risultato sperato. Perché? Perché come tutte le cose a cui non si è abituati, richiede un po’ di allenamento.

Per arrivare a un risultato concreto e soddisfacente, Weill consiglia infatti di eseguire la tecnica almeno due volte al giorno per 6-8 settimane, superate le quali sarebbe finalmente possibile prendere sonno in meno di un minuto.

Posso però garantirti che questa nuova gestione del respiro porterà benefici alla mente e all’organismo, alleviando, ad esempio, le tensioni che possiamo avvertire dopo una giornata particolarmente intensa.

Quindi il mio consiglio non è quello di pensare al metodo 4-7-8 come a una sorta di sonnifero, bensì ad una tecnica di gestione del respiro come strumento per scacciare l’ansia e stress.

Il materasso per la coppia indipendente
Se uno dei motivi per i quali fai fatica a prendere sonno è la condivisione del letto col tuo partner (https://www.materassiematerassi.it/blog/dormire-in-coppia-fa-bene-o-peggiora-il-sonno/), e la cosa è molto più frequente e comune di quello che pensi, potresti provare a facilitare il sonno scegliendo un materasso ideato per persone che hanno diverse esigenze.

Come ad esempio il nostro Dual family 2.0: un materasso che abbiamo realizzato pensando ad una coppia “indipendente”.
Un materasso grazie al quale ognuno può scegliere il comfort che preferisce, senza dover cambiare letto e mantenendo sempre la giusta temperatura. Un toccasana anche per la tua schiena.

Questo prodotto è particolarmente indicato per coppie con pesi corporei molto diversi, coppie che preferiscono un livello differente di rigidità, persone che hanno problemi alle articolazioni e di cattiva circolazione.

Scopri tutte le caratteristiche di questo fantastico materasso sul nostro sito, o vieni a provarlo con mano in uno dei nostri Showroom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *