Cuscini da viaggio, ecco quale scegliere
08-04-2019
0

Se sei una persona che viaggia spesso, per studio o per lavoro, sai bene quanto sia importante poter rilassarsi e riposarsi tra una destinazione e l’altra.
Il mezzo non fa differenza: auto, treno, bus o addirittura aereo. Approfittare del viaggio per dormire un po’, soprattutto quando si parte molto presto la mattina, è fondamentale per affrontare al meglio una lunga giornata.
Ciò che conta davvero però è la qualità del riposo e l’unica maniera per dormire comodi ed evitare dolori e fastidi è dotarsi di cuscino da viaggio. Quando si viaggia su un mezzo di trasporto, infatti, si tende ad assumere posizione scorrette che favoriscono la comparsa di dolori e fastidi.
Il cuscino da viaggio rappresenta quindi la miglior soluzione, per non dire l’unica, per tenere una posizione corretta di corpo e collo e arrivare a destinazione senza cervicale, torcicollo o accusando forte emicrania.
Se te ne serve uno ma non sai quale scegliere, in questo articolo ti spiego quali fattori tenere in considerazione per acquistare il cuscino da viaggio adatto alle tue esigenze.

Tipologie e caratteristiche
DI cuscini da viaggio in commercio ne esistono di varie tipologie: in memory, in lattice, imbottiti in fibre naturali, gonfiabili e specifici per prevenire la cervicale.
Forma: quando si pensa ad un cuscino, subito lo si collega alla classica forma rettangolare che usiamo ogni notte per andare a dormire. I cuscini da viaggio, invece, possono essere di diverse forme perchè progettati per sostenere adeguatamente il peso della testa da seduti. Le più diffuse sono:
– a “U”, il più indicato per chi soffre di mal di collo;
– cilindrico, ideale per i viaggi in macchina:
– A “J ”, brevetto moderno premiato come miglior invenzione qualche anno fa, supporta perfettamente testa e collo.
Dimensioni: quando si sceglie un cuscino da viaggio si deve tener conto di praticità e comodità nel trasporto, soprattutto quando, ad esempio, si ha poco spazio nel bagaglio a mano. Un cuscino in memory foam è più morbido e offre maggiori sensazioni di relax, ma è più ingombrante di uno gonfiabile che può essere riposto in spazi davvero ristretti.
Imbottitura: pile, cotone, lana, ovatta o addirittura semi naturali. Anche qui è questione di gusti ed esigenza, la cosa importante è scegliere un modello che non si deformi troppo con un utilizzo continuato.

La scelta di Materassi & Materassi
Bene, sei arrivato in fondo all’articolo ma sei ancora indeciso su quale cuscino da viaggio sia quello più adatto a te? Allora permettimi di consigliarti un prodotto tra gli accessori più venduti sul nostro shop, frutto di ricerca e anni di esperienza.
Sto parlando del Travel Pillow Cushion Biocotton M&M, un particolare cuscino da viaggio che avvolge il collo con dolcezza per un riposo completamente naturale. Rivestito in Biocotton traspirante, l’interno è in memory, che garantisce un’azione decomprimente su testa e collo per un comfort unico.
Scoprilo ora sul nostro shop!

  • materasso
  • memory
  • relax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *