NUMERO VERDE 800 012 460 Materassi e Materassi MADE IN ITALY
QUALITÁ CERTIFICATA
carrello

Non hai articoli nel carrello.

18-11-2019

Cioccolato fondente, il rimedio “più dolce” contro l’insonnia

Cioccolato fondente, il rimedio “più dolce” contro l’insonnia

Se anche tu vai matto per il cioccolato ma ci hai sempre rinunciato per non avere problemi di linea, dopo aver letto questo articolo avrai un motivo in più per non escluderlo totalmente dalla tua dieta.
Uno studio condotto dall’Università di Edimburgo e Cambridge, ha rilevato come il cioccolato, in particolar modo quello fondente, aiuti a conciliare il sonno. Questa proprietà è da attribuire al magnesio, di cui il cioccolato fondente appunto ne è ricco, un minerale essenziale per far funzionare correttamente il nostro orologio biologico.
I ricercatori hanno confermato che il magnesio permette all’organismo umano il rispetto del ritmo circadiano, il sistema cioè che regola i cicli di sonno e veglia. Grazie all’ausilio di analisi molecolari, gli studiosi sono stati infatti in grado di stabilire che non solo il magnesio è utile al sistema immunitario e fa bene al cuore, ma aiuta a controllare il modo in cui le cellule mantengono la loro forma per far fronte al ciclo naturale ambientale del giorno e della notte.
Sebbene siano disponibili degli integratori, il suggerimento dei ricercatori è di assumerne la quantità giusta proprio tramite l’alimentazione. Un pezzetto di cioccolato fondente, noto anche per altri effetti benefici, consumato ogni giorno, potrebbe contribuire dunque a risolvere i problemi di insonnia.
Una buona notizia per i golosi, ma, come per tutte le cose, la raccomandazione è di non esagerare, altrimenti si rischia di avere l’effetto contrario. Oltre al cioccolato fondente, il magnesio è contenuto anche nel pesce, nelle banane, nell’avocado nello yogurt, nella frutta secca e nelle verdure a foglia verde.
“Anche se la rilevanza clinica del magnesio nei diversi tessuti sta cominciando sempre più ad attirare l’attenzione, il modo in cui regola l’orologio interno del nostro corpo e il metabolismo non è mai stato considerato finora – ha spiegato il dottor John O’Neill della Cambridge University – La nuova scoperta potrebbe portare a tutta una serie di benefici che abbracciano diversi ambiti: dalla salute umana alla produttività agricola”.

Comfort in ogni posizione: ecco il guanciale perfetto

Per chi ha problemi d’insonnia o comunque fa fatica ad addormentarsi, trovare la posizione più comoda a volte può rivelarsi una vera impresa. Ecco allora che anche il guanciale può trasformarsi in un validissimo alleato.
Quando abbiamo realizzato il Guanciale Memory Standard Outlast®, abbiamo pensato a tutti quelli che prima di addormentarsi si girano e si rigirano nel letto più e più volte. Questo speciale cuscino infatti è ideale per chi cerca un microclima fresco e asciutto e, soprattutto, per chi dorme di fianco e a pancia in giù.

Il rivestimento è in Outlast®, un tessuto dalle incredibili capacità termiche: usato anche dalla Nasa per la fabbricazione delle tute degli astronauti, mantiene costante la temperatura del collo durante il riposo e crea un microclima fresco e asciutto.
L’interno invece è composto da una lastra anatomica in Memory che si modella perfettamente al profilo del collo e della testa, sostenendoli in maniera adeguata. Grazie alle sue proprietà traspiranti, automodellanti e decomprimenti, facilita la distensione muscolare ed evita la compressione del collo.
Se pensi che il cuscino non contribuisca in maniera adeguata e soddisfacente al tuo sonno, allora forse è giunto il momento di cambiarlo. Scopri tutte le caratteristiche del Guanciale Memory Standard Outlast sul nostro sito, oppure vieni a provarlo direttamente in uno dei punti vendita Materassi&Materassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *