NUMERO VERDE 800 012 460 Materassi e Materassi MADE IN ITALY
QUALITÁ CERTIFICATA
carrello

Non hai articoli nel carrello.

23-12-2019

80 centesimi a notte per dormire nell’hotel più economico al mondo… ma con la webcam accesa

80 centesimi a notte per dormire nell’hotel più economico al mondo… ma con la webcam accesa

Il Giappone, la terra delle stranezze. È notizia di poche settimane fa: promozione lanciata da un albergo situato nella città di Fukuoka, in Giappone. Tariffa da 100 yen a notte (poco meno di un dollaro, 80 centesimi di euro circa), ma ad una condizione: accettare di soggiornare in una camera con la webcam accesa 24 ore su 24.

L’idea è venuta a Tetsuya Inoue, 27enne titolare dell’hotel Asahi, dopo aver ospitato uno youtuber britannico che filmò e trasmise in diretta web ogni momento della sua permanenza nell’albergo.

Da lì l’intuizione di poter replicare l’iniziativa inventando una nuova forma di guadagno per la sua attività: l’apertura di un canale YouTube, il “One Dollar Hotel”, in cui gli utenti possono osservare quello che succede nella stanza in qualsiasi momento.

Per incentivare la cosa, l’imprenditore ha deciso di fissare il prezzo di questo “spiatissimo” soggiorno ad 80 centesimi a notte, imponendo due semplici regole per la tutela della privacy degli ospiti: 1) la trasmissione è esclusivamente video, non c’è nessun audio, quindi nessuno può ascoltare ciò che si dice nella stanza; 2) non ci sono telecamere in bagno. Inoltre il cliente è libero di spegnere la luce, quando proprio non vuole farsi vedere.

Nonostante si tratti di uno spettacolo non particolarmente appassionante, con i clienti che se ne stanno al pc o allo smartphone o dormono per la maggior parte del tempo, il canale dell’hotel da 1 dollaro su YouTube conta già migliaia di iscritti ed ha totalizzato oltre un milione di visualizzazioni.

Dati che permettono al titolare di monetizzare anche grazie all’aggiunta di inserzioni pubblicitarie nel corso dei video. Geniale no?

Tokio, il letto che dona un tocco orientale alla tua camera

Oltre alla cifra irrisoria e all’esperienza di vivere una sorta di Grande Fratello 2.0, l’Asahi Hotel è un esempio di ryokan: le antiche locande giapponesi con le porte scorrevoli, il tatami, privi di mobili e con gli ospiti che dormono su materassi appoggiati in terra.

Grazie al nostro letto Tokio puoi replicare quello stile anche nella tua camera da letto. Con un design dalle linee squadrate e la testiera con doghe in legno orizzontali, si adatta perfettamente a diversi stili di arredamento.

Disponibile nei colori Okumé Naturale e Okumé Wenge, è dipinto con vernici ad acqua assolutamente atossiche e prive di sostanze nocive

La struttura e la testata sono realizzate interamente in Legno in Okumè, legno massello pregiato di qualità proveniente da deforestazioni. Adorabili i piedini, nella forma classica dei letti giapponesi, disponibili in diverse misure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *